Spid - chiave - Associazione Territoriale UNSIC

Logo UNSIC
Logo UNSIC
Vai ai contenuti

Spid - chiave

Chi siamo
ASSOCIAZIONE TERRITORIALE UNSIC VI/08
Spid

Che cos’è lo SPID e perché è importante attivare la propria Identità Digitale


Che cos’è lo SPID e quali sono i livelli di sicurezza

Lo SPID, acronimo di Sistema Pubblico d’Identità Digitale, è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un’identità digitale unica.

L’identità SPID è costituita da credenziali (username e password) strettamente personali che hanno caratteristiche differenti in base al livello di sicurezza richiesto per accedere al servizio:
• Primo livello: permette di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente;
• Secondo livello: permette l’accesso con nome utente e password più un codice temporaneo di accesso OTP (One Time Password), fornito tramite SMS o app;
• Terzo livello: prevede l’utilizzo di ulteriori soluzioni di sicurezza e di eventuali dispositivi fisici, come ad esempio una smart card, che vengono erogati dal gestore dell’identità.

SPID: chi sono gli Identity Provider

Lo SPID è un sistema semplice e sicuro che può essere utilizzato da qualsiasi dispositivo (computer, tablet e smartphone) e si basa su un modello federato e collaborativo di aziende private.

Gli Identity Provider (IdP), ossia i gestori delle identità digitali, sono aziende private accreditate dall’Agenzia per l’Italia digitale (AgID), l’agenzia tecnica della Presidenza del Consiglio. Namirial è uno dei nove gestori che hanno ricevuto l’accreditamento.

I gestori d’identità forniscono diverse tipologie di attivazione, sia gratuite che a pagamento, e le credenziali rilasciate dai singoli Identity Provider sono uguali.

L’utilizzo dello SPID, una volta ottenuto, è gratuito e l’utente non dovrà sostenere alcun costo o canone.

La privacy dei dati è garantita e vigilata dal Garante per la protezione dei dati personali e le informazioni comunicate all’Identity Provider non possono essere utilizzate per scopi commerciali né cedute a terze parti senza l’autorizzazione dell’utente.

Richiedi SPID online: cosa fare per ottenerlo
Una volta scelto il gestore che si preferisce e che più si adatta alle proprie esigenze è necessario registrarsi sul sito dell’Identity Provider.

La registrazione prevede 3 step:
• Inserire i dati anagrafici
• Creare le proprie credenziali SPID
• Effettuare il riconoscimento scegliendo tra le modalità offerte dal gestore

Ecco quali sono le modalità di riconoscimento attive:
• Via webcam, con un operatore messo a disposizione dal gestore dell’identità̀ o con un selfie audio-video, insieme al versamento di una somma simbolica tramite bonifico bancario come ulteriore strumento di verifica della propria identità̀;
• Con la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o il passaporto elettronico, identificandosi attraverso le app dei gestori, scaricabili dai principali app store;
• Con la CIE, la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), la tessera sanitaria (TS), o con la firma digitale grazie all’ausilio di un lettore (per esempio, la smart card) e del relativo pin.

In alternativa, il riconoscimento può avvenire anche di persona, recandosi presso gli uffici dei gestori dell’identità̀ digitale.

Quali sono i soggetti che possono richiedere lo SPID?

Possono attivare lo SPID, rivolgendosi a uno dei gestori dell’identità digitale e scegliendo una tra le diverse modalità di riconoscimento, tutti i cittadini maggiorenni in possesso di:
• un documento italiano in corso di validità
• la tessera sanitaria con il codice fiscale
• un indirizzo e-mail personale
• il numero di telefono del proprio cellulare

Inoltre, possono richiedere lo SPID:
• i cittadini italiani residenti all’estero e iscritti all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (AIRE)
• i cittadini stranieri residenti in Italia con permesso di soggiorno e in possesso di un documento di riconoscimento italiano (come ad esempio la carta di identità) in corso di validità.
L’elDup, invece, è lo SPID per uso professionale dedicato ai professionisti con Partita Iva e alle imprese e si divide in:
• elDup ad uso professionale per persona fisica (elDup PF): è lo SPID riservato ai liberi professionisti.
• elDup ad uso professionale per persona giuridica (elDup PG): è lo SPID rilasciato alla persona fisica che opera per conto di una persona giuridica
Perché conviene attivare lo SPID?

Grazie alle credenziali SPID è possibile accedere ai servizi di oltre 5.300 tra amministrazioni locali e centrali, enti pubblici e agenzie.

Lo SPID è anche la chiave d’accesso ai servizi europei e, insieme alla tessera sanitaria e al codice fiscale, supporta il processo di verifica dell’identità degli individui contrastando il fenomeno del furto di identità.



Aziende e autonomi

Richiedi Informazioni

Compila la scheda per richiedere informazioni sui nostri servizi o fissare un appuntamento
Copyright © 2021 - ASSOCIAZIONE TERRITORIALE UNSIC DI ARZIGNANO - VI/08
Cookie Policy
Privacy Policy
MAIL & RICERCHE
Torna ai contenuti